Primo soccorso per bambini: perché è importante ottenerlo?

Primo soccorso per bambini: perché è importante ottenerlo?

Nuovo
Di Babysits, 4 minuti di lettura

Lavori spesso con i bambini? Allora è molto importante che tu sappia come prestare primo soccorso. Un minimo di conoscenza è essenziale per qualsiasi fornitore di assistenza all'infanzia. Vuoi saperne di più sul primo soccorso per i bambini? Continua a leggere l'articolo!

Cos’è il primo soccorso per bambini e perché è importante?

Sapere come rispondere e agire in certe situazioni di pericolo di vita, in particolare quando un bambino si ferisce fisicamente, è indispensabile.

Il primo soccorso può verificarsi in diverse circostanze, dalla disinfezione di un piccolo taglio a cosa fare in caso di soffocamento, incapacità o gravi reazioni allergiche.

Nessuno vorrebbe che accadesse un incidente mentre lavori con i bambini, ma saresti pronta/o nel caso dovesse succedere? Sapere quale decisione prendere è fondamentale per tenere i bambini al sicuro.

Per imparare quindi a gestire le diverse situazioni, ti consigliamo di iscriverti a un corso di primo soccorso che, da un lato, ti aiuterà ad affrontare al meglio l’emergenza, dall'altro, ti farà risultare più affidabile agli occhi di un genitore che cerca una babysitter.

Primo soccorso per bambini | Consigli per babysitter

Certificato di primo soccorso: come si ottiene e quali corsi frequentare

La Croce Rossa Italiana (CRI) spesso mette a disposizione questi corsi, anche per i principianti. Basta visitare il sito della CRI della propria città e controllare i corsi organizzati dalla sede di riferimento.

Sono corsi tenuti da esperti e finalizzati a dare una formazione completa, indipendentemente dal livello personale. Sono rivolti a tutta la popolazione e insegnano le varie tecniche salvavita.

Nello specifico, puoi frequentare il corso di manovre salvavita pediatriche, che insegna a intervenire in situazioni rischiose che interessano i neonati e i bambini.

Questi corsi sono una risorsa preziosa perché aumentano la tua conoscenza del primo soccorso!

Facendo un corso di primo soccorso imparerai a:

  1. mantenere la calma e rispondere correttamente;

  2. agire subito e sapere quali azioni mettere in pratica.

In alcuni casi, potresti dover aspettare l'arrivo di un'ambulanza o del medico di famiglia. In questi casi, è estremamente importante sapere cosa fare. I primi minuti sono cruciali, specialmente quando si ha a che fare con i bambini piccoli. A volte questo può anche salvare la vita di una persona.

È obbligatorio un certificato di primo soccorso se si lavora con i bambini?

Nelle aziende è solitamente obbligatorio, ma nel caso del lavoro di babysitting, in realtà, no. Tuttavia, anche se non necessario, raccomandiamo di ottenere l'attestato di primo soccorso per due ragioni principali:

  1. I bambini sono una una grossa responsabilità e grazie a questa certificazione riuscirai a fronteggiare qualsiasi situazione di emergenza.

  2. Il certificato di primo soccorso ti renderà, inoltre, un candidato più affidabile. Un genitore che cerca una babysitter sarà più propenso ad affidarsi a qualcuno che ha le capacità di agire nel caso dovesse succedere qualcosa di grave.

Come affrontare alcuni problemi comuni

Se non hai la possibilità di frequentare un corso di primo soccorso, qui puoi comunque trovare alcuni esempi di situazioni che possono accadere mentre lavori con i bambini!

Facciamo però una premessa molto importante: quando il bambino comincia a stare davvero male e non sei sicura/o di come gestire la situazione, chiama immediatamente il 112.

1. Sangue dal naso

Fai sedere il bambino con la testa leggermente inclinata in avanti, come se stesse disegnando. Questa posizione rende il sangue più facile da drenare dalla bocca e/o dal naso.

Chiedi al bambino di pizzicarsi il naso appena sotto l'osso per cinque minuti (fallo tu stesso se non riesce a farlo). La maggior parte delle emorragie si ferma entro quel tempo. Se l'emorragia non si ferma, allora contatta il medico di famiglia.

Sangue dal naso: manovra di primo soccorso

2 Intossicazione

Il bambino ha ingerito una sostanza tossica? Chiama immediatamente il 112. Mentre aspetti, sciacqua immediatamente la bocca del bambino e, se possibile, fagli sputare di nuovo la sostanza.

Intossicazione: manovra di primo soccorso

3 Abrasione

Per prima cosa, sciacqua l'abrasione con acqua tiepida. Se necessario, tamponala ulteriormente con un panno morbido. Le abrasioni non hanno bisogno di essere fasciate, a meno che i vestiti non le tocchino costantemente. In questo caso, usa una benda non adesiva. In caso di abrasioni maggiori, chiama il medico di famiglia.

Abrasione: manovra di primo soccorso


Hai l'attestato di primo soccorso? Condividilo sul tuo profilo Babysits!

Non hai ancora un account Babysits? Puoi facilmente crearne uno gratis iscrivendoti qui.

Al momento più di 3.000 assistenti all’infanzia hanno il certificato di primo soccorso. Ottienilo anche tu per aumentare le tue possibilità di trovare lavoro!