Come aiutare i bambini a fare i compiti a distanza

Come aiutare i bambini a fare i compiti a distanza

Nuovo
Di Babysits, 3 minuti di lettura

I genitori spesso cercano in una babysitter una persona disponibile anche ad offrire l'aiuto compiti. Dare ripetizioni online, tuttavia, non è facile? Qui puoi trovare tutti nostri consigli:

Basta avere:

  • Una buona connessione internet;
  • Un account Skype o di altre piattaforme dove è possibile effettuare videochiamate;
  • Tanta pazienza e perseveranza!

Come però rendere efficiente questo processo? Come babysitter, dovrai dimostrare alla famiglia di essere la persona più adatta.

Assumerai un atteggiamento serio?
Ti impegnerai a tenere occupati i bambini in modo che non si distraggano facilmente?

Qui di seguito puoi trovare una serie di dritte da seguire per rendere questo processo il più liscio possibile:

Come dare ripetizioni private online

Prima

  • Procurati un computer perché lo schermo grande aiuta a monitorare meglio la lezione. Evita quindi di usare lo smartphone perché è poco pratico in situazioni come queste. In alternativa, puoi utilizzare un tablet;

  • Mettiti in una zona comoda della casa, con una buona luminosità e trova la giusta posizione per concentrarti;

  • Renditi presentabile, anche se sei a casa tua;

  • Chiedi al genitore di mandarti in anticipo una foto o una scannerizzazione dei compiti in modo che tu possa avere il tempo di capire come svolgere gli esercizi;

  • Scrivi i passaggi da seguire e tutte le regole teoriche da spiegare passo passo.

Durante

  • Leggi ad alta voce la consegna dell’esercizio;

  • Insieme al bambino, discutete come risolverlo. Ad esempio, nel caso degli esercizi di matematica, è importante non solo definire gli step necessari dello svolgimento, ma anche controllare e svolgere ogni breve passaggio al fine di evitare errori;

  • Se può essere d’aiuto, fa leggere al bambino ad alta voce come sta risolvendo il problema;

  • Se si trova in estrema difficoltà, puoi in alternativa fare un video tutorial dei primi esercizi per spiegare passo passo lo svolgimento.

Dopo

  • Una volta finito, chiedigli di leggere come l’ha risolto o, in alternativa, fatti inviare una foto via email o su whatsapp, così che tu possa controllarlo velocemente. Se si tratta di un esercizio mnemonico, ripetete insieme e poi fagli provare da solo;

  • Premiatevi entrambi per avere finito i compiti perché, soprattutto in queste giornate, è importante restare uniti ma soprattutto positivi. Aiuta i bambini a incoraggiarli tenendo ad esempio traccia dei risultati che hanno ottenuto. Si può prendere un quaderno e scrivere tutti i compiti svolti durante la giornata.

Per passare il tempo insieme, puoi anche intrattenere i bambini svolgendo qualche lavoretto fai da te, realizzando ad esempio qualche video tutorial oppure sempre attraverso una videochiamata. Ti basteranno pochi materiali, che probabilmente avrai già a casa.

In generale, che tu sia una babysitter o un genitore, ricordati di seguire sempre questi 6 consigli per aiutare i bambini a fare i compiti.


È possibile aiutare i bambini nello svolgimento di ogni materia, basta trovare il metodo giusto.

È difficile? - Si, in particolare con i bambini molto piccoli. Naturalmente, sarà più semplice aiutare i ragazzi adolescenti o i bambini già “grandi” capaci di usare il computer autonomamente.

Può essere d’aiuto? - Si. Pertanto, come babysitter puoi sempre fornire il tuo supporto online aiutando quelle famiglie che hanno difficoltà ad aiutare i propri figli a fare i compiti.

Sicuramente per una famiglia sarà più facile chiamare qualcuno che conosce, ma non demordere; puoi sempre iscriverti qui come babysitter, specificando però la tua chiara intenzione ad aiutare i bambini a fare i compiti online. Con una chiara descrizione e un profilo completo, le possibilità di essere scelti saranno maggiori!

Leggi qui le esperienze di alcune/i babysitter che hanno provato il babysitting da remoto per la prima volta!

In bocca al lupo!