Idee per un Natale eco-friendly: come festeggiare un Natale green

Idee per un Natale eco-friendly: come festeggiare un Natale green

Di Babysits
9 minuti di lettura

Con il Natale in arrivo, molti di noi si stanno preparando alle vacanze natalizie. Sebbene il Natale possa essere uno dei momenti più felici e gioiosi dell’anno, è anche quel periodo in cui consumiamo di più. Vorresti rendere il tuo Natale più sostenibile? Dai un’occhiata a questi consigli eco-friendly per rendere il tuo Natale più green.

Idee per un Natale Eco-Friendly

Durante le vacanze, compriamo cibo in abbondanza, regali, decorazioni e cerchiamo di regalare un’esperienza speciale ai nostri familiari e amici. Tuttavia, spesso ci dimentichiamo dell’impatto che i nostri festeggiamenti possono avere sull’ambiente. Vengono prodotte circa 5 milioni di tonnellate di spazzatura in più solamente negli Stati Uniti. (All Things Supply Chain). Perché non provare a fare le cose in maniera un po’ differente, più eco-friendly, per trasformare il nostro Natale in uno più sostenibile?

Regali

Per i nostri piccoli, il Natale è quel magico periodo dell’anno in cui Babbo Natale viene a portare i regali. Questi regali sono spesso confezionati in carta da regalo colorate che fanno una bellissima figura sotto l’albero di Natale. Nonostante la carta faccia una bellissima figura, verrà presto strappata dalle manine contente dei bambini e poi gettata via.

Per darti un’idea, circa 4 milioni di tonnellate di rifiuti vengono prodotte solamente dalle confezioni dei regali (All Things Supply Chain). Il consumo eccessivo è un problema in tutto il mondo, quindi dovremmo riconsiderare come impacchettare i regali per famiglia e amici. Dai un’occhiata a queste idee per rendere i regali più sostenibili nel periodo natalizio.

Regali di Natale

Shopping di regali

Impacchettare i regali richiede che prima si siano trovati i regali perfetti per ognuno. Che tu sia una persona organizzata a un cliente dell’ultimo minuto, non c’è bisogno di fretta per trovare i regali. Quest’anno, cerca di essere più consapevole riguardo quello che consumiamo e pensa all’impatto che i prodotti possono avere. Anziché comprare tanta roba trendy e che durerà poco, cerca quel regalo che possa essere duraturo e davvero significativo. E’ importante pensare all’origine delle cose che compriamo e riflettere se siano davvero necessarie o meno.

Lo shopping di seconda mano è diventato davvero popolare negli ultimi anni, ed è un ottimo modo per rendere le proprie abitudini di shopping più sostenibili. Se sei fortunato, troverai giocattoli ancora nella loro confezione. Un altro ottimo modo per comprare in maniera più sostenibile è comprare locale. Visitare i negozi della tua zona e comprare prodotti locali e regali fatti a mano è un modo per supportare la tua comunità e trovare regali prodotti in modo sostenibile. Infine, cerca di ponderare le tue scelte in fatto di regali, e assicurati che ciò che compri sia apprezzato per molti anni a venire.

Shopping di regali

Incartare i regali

La seconda (e più divertente) parte del regalo, è incartarlo. Molti di noi riutilizzano la carta e le bustine dei regali degli anni passati. Ma sappiamo se possono essere riciclati una volta che abbiamo scartato il regalo? Se sei in procinto di comprare una nuova carta regalo, assicurati che sia al 100% riciclabile e che la carta sia riciclata appropriatamente dopo essere stata utilizzata. Un’altra ottima opzione è la carta per pacchetti biodegradabile, oppure del tessuto bio, delle borse di tela o scatole riutilizzabili. Qualsiasi cosa tu scelga, ti sentirai meglio sapendo che le confezioni sono eco-friendly!

incartare i regali

Cena di Natale

Parliamo della cena! La cena o cenone di Natale è l’evento più importante per la maggior parte di noi (dopo l’arrivo di Babbo Natale, naturalmente). Vogliamo goderci il nostro cibo, ma è importante ricordare che anche sia ‘’godibile’’ anche per il pianeta, e che quindi sia il più eco-friendly possibile.

In media, buttiamo via il 18% del cibo che compriamo. Lo spreco di cibo causa l’8% del riscaldamento globale. Il packaging del nostro cibo è anche un grande problema, dato che produce il 15% in più di CO2 del cibo stesso (LoveFoodHateWaste).

Cenone di Natale

Fai una lista della spesa

La prima cosa che può essere fatta per ridurre lo spreco è pianificare accuratamente la lista della spesa. Compra solamente il necessario ed evitare di comprare extra inutili. Se decidi di comprare del cibo extra, assicurati di controllare la data di scadenza, di consumarlo oppure di congelarlo, in modo che abbia una durata più lunga.

Usa gli avanzi

Gli avanzi possono essere mangiati il mese dopo oppure essere ricucinati e trasformati in un nuovo piatto. Per esempio, gli avanzi delle verdure possono diventare delle zuppe e gli avanzi di tacchino in deliziosi panini. Per ogni avanzo che non hai intenzione di utilizzare, c’è sempre l’opzione congelamento. E’ una buona idea lasciare dello spazio nel freezer in modo che ci sia spazio per eventuali. Sigilla gli avanzi ed etichettali! E’ importante che ogni cibo cucinato sia congelato e scongelato una volta sola.

Cena di Natale

Compra locale

Ultimo ma non per importanza, un’altra cosa che puoi fare per rendere la tua cena di Natale più sostenibile è comprare locale, quando possibile. Dai vegetali alla carne!

Quando compri locale, vuol dire che il cibo non viene trasportato per lunghi tragitti o comunque non va incontro a metodi di maturazione artificiale. Comprare carne da un produttore locale vuol dire spesso che l’animale è stato trattato meglio e ha avuto anche una buona vita. Se compri un tacchino locale, non solo stai aiutando l’ambiente, ma stai anche comprando un prodotto migliore!

Quando compri locale puoi approfittarne per fare una camminata o andare in giro in bicicletta. Sappiamo che portare i sacchi della spesa non è molto comodo e non è detto che tu possa camminare a lungo, quindi potresti condividere la macchina con un amico, un familiare o un vicino.

L’albero di Natale

E adesso, l’albero di Natale! E’ sempre un momento eccitante per i bambini quando vedono l'albero decorato. Ma ti sei mai fermato a pensare ad un’opzione più sostenibile? Ci sono dei benefici nell’evitare un albero di plastica e comprarne uno vero, e sono aspetti da considerare se vuoi prendere delle decisioni a basso impatto ambientale.

Il dibattito sull’albero di plastica

Se la tua famiglia possiede un albero di natale di plastica, assicurati di utilizzarlo per almeno 10 anni (WWF). Sfortunatamente, molti alberi di plastica sono fatti di PVC che è un materiale difficile da smaltire (Greenpeace Canada). Se sei alla ricerca di un nuovo albero, considera le varie opzioni prima di comprarne uno finto, dato che la produzione di plastica è particolarmente deleteria per l’ambiente.

albero di natale di plastica

Trovare un albero di Natale eco-friendly

Se preferisci avere un albero vero, ci sono delle cose che devi tenere a mente per un Natale veramente green! Se hai pensato di tagliare un albero, assicurati di controllare il regolamento a riguardo della tua zona e di avere un permesso. Inoltre, assicurati di non disturbare la fauna selvatica nel mentre.

Se pianifichi di comprare l’albero da un venditore, assicurati che abbia la certificazione FSC, e ciò vuol dire che sono stati cresciuti e tagliati in rispetto dell’ambiente. Non solo, è anche importante sapere se il produttore utilizza pesticidi. Anche gli allevamenti di alberi di Natale comportano una perdita di biodiversità a causa della monocoltura.

albero di Natale vero

Per questi motivi, assicurati di fare delle ricerche sulla sostenibilità dei produttori di alberi di Natale nelle tue zone (come il reimpianto o gli alberi in vaso) prima di comprare il tuo albero. Per più informazioni su come smaltire il tuo albero di Natale dopo averlo utilizzato, visita (Greenpeace UK).

Decorazioni di Natale Eco-friendly

Essere più eco-friendly nel periodo di natale non richiede essere un esperto di fai da te, anzi. La prima cosa che puoi fare è riutilizzare le decorazioni che già hai! La maggior parte delle persone si dimentica delle decorazioni che già possiede. Vai a cercare nella tua soffitta quali sono le decorazioni che già possiedi.

I negozi di seconda mano sono posti ideali per cercare le decorazioni. In questo modo sei più eco-friendly e risparmi anche denaro!

Per decorare il tuo tavolo, fatti aiutare dalla natura! Vai fuori e cerca delle foglie cadute. Abbinale ad una candela ed ecco qui che avrai una bellissima e sostenibile decorazione per il tuo tavolo. Quando non ti serve più, lascia semplicemente decomporre le foglie.

cena di natale

Per illuminare la tua casa, scegli le luci LED.Le luci LED usano l’80% in meno di elettricità rispetto alle altre e sono molto meno dannose per l’ambiente.

luci di Natale LED

Per un tocco in più, puoi essere più creativo! Prova a fare delle ghirlande zero waste. Puoi farlo seccando della frutta (arance, limoni) o usando i pop corn, e unirli con una cordicella. Una volta che hai fatto, appendile al muro, soffitto oppure usale per decorare il tuo albero di Natale. Sono carine ed eco-friendly!

ghirlande natalizie

Rendere il tuo natale più green non deve necessariamente essere costoso né più faticoso rispetto agli anni precedenti, devi solamente prendere delle decisioni più coscienziose e pensare fuori dagli schemi.


Stai cercando delle attività natalizie per la tua famiglia da fare quest’anno? Dai un'occhiata a Lavoretti fai da te, ricette e attività per bambini per Natale.