Babysitter da remoto: prima volta

Babysitter da remoto: prima volta

Di Babysits, 6 minuti di lettura

Hai già sentito parlare del babysitting da remoto? Curioso/a di sapere come aiutare i genitori e i bambini diventando un/a babysitter a distanza? Qui puoi trovare suggerimenti e consigli da parte di supersitter e alcuni membri del team di Babysits, che hanno personalmente provato a lavorare come babysitter da remoto per la prima volta.

Testimonianze di chi ha provato il babysitting da remoto

Qui a Babysits abbiamo personalmente sperimentato questo nuovo modo di lavorare, per cui possiamo fornirti consigli extra e suggerimenti se vuoi cimentarti anche tu in questo nuova modalità di lavoro. Abbiamo inoltre chiesto l’opinione ad alcune supersitter che hanno voluto condividere la loro esperienza con noi. Qui di seguito trovi le varie testimonianze:

  • Deborah (online babysitter in Australia) - “Un giorno mia zia mi scrive dicendomi che mia cugina si sentiva sola perché non poteva più vedere i suoi compagni di classe e gli amici. Per tirarle su il morale, ho quindi deciso di chiamarla e fare una chiaccherata. Durante questa abbiamo anche letto alcune favole e iniziato poi a leggere il mio libro preferito di quando ero bambina. Le è piaciuto talmente tanto che ci siamo date appuntamento ogni settimana!”

  • Julia (online babysitter in Austria) - “Ho aiutato Marie coi compiti, facendoli per la prima volta a distanza. I genitori erano molti contenti perché questo ha permesso loro di lavorare senza distrazioni. Nonostante la distanza, essere comunque presente online l'ha aiutata a concentrarsi e a pormi tutte le domande possibili su alcuni esercizi di matematica che da sola non riusciva a svolgere!”

  • Elena (online babysitter in Italia) - “La mia prima esperienza come babysitter da remoto è stata davvero bella. Insieme a Vittoria abbiamo imparato i numeri in inglese da 1 a 10. È stato abbastanza facile svolgere questo esercizio attraverso lo schermo. L'unico problema a volte era la connessione Internet. Ma a parte questo, per lei è stato davvero utile. Non vedo l'ora di ripetere l'esperienza!”

  • Charlotte (online babysitter in Francia) - “Quando ho sentito parlare per la prima volta di babysitting da remoto su Babysits, devo ammettere che avevo dubbi sulla sua efficacia. Ma dopo averci provato, ora sono contenta di aiutare Valentine mentre i suoi genitori lavorano da casa. Ci siamo divertite, abbiamo danzato sulle note della sua canzone preferita e realizzato qualche fai da te insieme.”

  • Joseph (online babysitter in America) - “La mia esperienza come babysitter da remoto con Lizzy è stata davvero divertente. Abbiamo suonato il pianoforte insieme e ho cercato di aiutarla ad imparare alcune melodie di base. È stato un po' più difficile del solito mostrare quali tasti doveva suonare, ma con un po' di pratica e cambiando l'angolazione della telecamera, sono riuscito a spiegarle bene tutto!”

Suggerimenti per l’appuntamento di babysitting da remoto

Il primo incontro con la famiglia è sempre emozionante. Farlo online potrebbe esserlo altrettanto! Assicurati di fare un incontro conoscitivo con la famiglia e i bambini attraverso Skype o piattaforme simili. Approfittate di questo primo incontro virtuale per conoscervi meglio, concordare la tariffa, definire i compiti, condividere numeri di emergenza e così via. Durante questo primo incontro, cerca inoltre di instaurare un primo rapporto con il bambino, trasmettendo a questo fiducia e simpatia.

Consigliamo caldamente ai genitori di rimanere di fronte allo schermo i primi minuti per poi lasciare pian pianino da solo il bambino con il/la babysitter.

Come primo approccio, puoi iniziare a parlare un po’ di te attraverso il disegno. Racconta chi sei, quali sono i tuoi hobby, dove vivi e chi sono i tuoi amici. Mentre racconti questo, inizia a disegnare questi aspetti della tua vita per mostrarli in seguito al bambino. Una volta finito il tuo disegno, fai fare l'esercizio a lui!

Suggerimenti da mettere in pratica

Ecco i nostri consigli che abbiamo raccolto per poter iniziare a lavorare come babysitter a distanza:

Suggerimento 1: Il genitore deve sempre rimanere nella stessa casa o addirittura nella stessa stanza del bambino.

Suggerimento 2: prima di iniziare a lavorare, non dimenticare di chiedere il numero di telefono dei genitori. Se dovesse succedere qualsiasi cosa, come il bambino che deve andare al bagno, la connessione internet che non funziona, il bambino che non riesce più a concentrarsi, puoi facilmente chiamare il genitore per avvisarlo di qualsiasi problema.

Suggerimento 3: Tieni presente che svolgere alcune attività potrebbe richiedere più tempo del dovuto. Come quando per esempio dai ripetizioni o insegni a suonare uno strumento musicale. Rimani quindi sempre paziente e non dimenticare di fare delle pause tra un esercizio e l’altro.

Suggerimento 4: Quando insegni a suonare uno strumento, assicurati che la webcam sia posizionata di fronte alle mani e non sulla faccia, in modo da rendere l’apprendimento dello strumento musicale più semplice ed efficace.

Suggerimento 5: Il babysitting da remoto non è semplice applicarlo con i bambini piccoli, ma più per quelli grandicelli che riescono ad usare in autonomia i dispositivi tecnologici e riescono a rimanere concentrati per più di 30 minuti. Se come genitore non sai se il babysitting da remoto possa essere la soluzione ideale per te e tuo figlio, prima di prendere una decisione finale, prova per qualche minuto rimanendo accanto al tuo piccolo.

Suggerimento 6: Il babysitting da remoto non può durare un’intera giornata. Approfitta di questa opportunità quando per esempio hai un meeting di lavoro o hai bisogno di concentrarti su un compito che devi assolutamente finire entro la giornata. Pertanto riteniamo che 3 ore sia l’ammontare di tempo massimo per tenere tuo figlio occupato con un/a babysitter online.

Suggerimento 7: Usare un computer invece di un telefono è sicuramente vantaggioso.

Suggerimento 8: Ci sono tantissime attività che puoi fare mentre lavori come babysitter da remoto. Ecco le nostre idee:


Ti abbiamo convinto a provare il babysitting da remoto? Accedi al tuo profilo e seleziona la disponibilità da remoto. Grazie a questa nuova funzionalità, i genitori che cercano un/a babysitter online potranno selezionare l’apposito filtro e mettersi in contatto con te! Non dimenticare di condividere la tua esperienza con noi e l'intera community di Babysits!